Pages Menu
Categories Menu

Pubblicato il6 feb 2017

Carl Hansen & Son, Seat for two

Il raffinato gusto nordico, perfettamente rappresentato nelle collezioni di Carl Hansen & Son, emerge anche nelle proposte di divani dell’azienda danese. Le sedute biposto sono classici firmati da Wegner e Wanscher: prodotti disegnati più di 50 anni fa, ma ancora incredibilmente attuali e affascinanti.

 

CH102 – Design Hans J. Wegner

Il divano CH102 fa parte di una gamma di sedute progettate da Wegner nel 1970 e reintrodotte da Carl Hansen & Son nel 2008, a festeggiamento del centesimo anniversario dell’azienda.

Realizzato a mano su telaio in faggio, il divano biposto CH102 è dotato di cuscini imbottiti rivestiti in pelle, mentre le gambe e le parti visibili dei braccioli sono realizzati in acciaio inossidabile.

 

CH162 – Design Hans J. Wegner

Nel progettare i divani CH162 e CH163, nel 1965, Wegner coniugò un innovativo comfort alla sua tipica tendenza ad enfatizzare e rendere visibili gli elementi strutturali. Il divano a due posti CH162 è costruito su telaio in legno massello, con morbidi cuscini imbottiti.

 

OW602 – Design Ole Wanscher

Un classico del design danese progettato nel 1960, il divano OW602 di Wanscher è un prodotto confortevole e funzionale, il cui design ha un gusto danese, ma con chiari influssi sia inglesi sia orientali. Realizzato a mano il divano OW602 presenta cuscini imbottiti, disponibili in tessuto o pelle, poggiati su un telaio in faggio.

 

OW149 – Design Ole Wanscher

Presentato per la prima volta nel 1964 il Colonial Sofa / OW149 è stato rimesso in produzione da Car Hansen & Son nel 2015.

Rifacendosi agli stessi principi della Colonial Chair, creazione simbolo dell’attività di Wanscher, il divano riflette chiaramente la ricerca di un design morbido e raffinato, oltre alla passione per il design d’arredi del ‘700 inglese e per l’epoca coloniale.

Post a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>