Pages Menu
Categories Menu

Pubblicato il12 mag 2016

Veneta Cucine: le novità ad EuroCucina 2016

La partecipazione di VENETA CUCINE al Salone del Mobile 2016 è stata l’occasione per rappresentare al meglio quell’eccellenza diffusa sulla quale si sviluppano le nuove proposte per il mercato. Valore che, come ribadisce Daniela Archiutti, diventa ‘un tema interpretato nella sua dimensione del gusto, del bello, del fatto bene, in una logica di valore diffuso che accompagna ogni tipo di linea di prodotto che fa parte della nostra griglia attuale come di quella futura’.

Così anche la progettazione dello spazio espositivo in Fiera ha seguito questa linea guida, creando un luogo aperto, di facile fruizione, con passaggi molto ampi e dove sono stati posti in evidenza i materiali nella loro composizione per valorizzarne le specificità e le diversità.

I prodotti esposti in Fiera sono stati dunque scelti nell’ottica di offrire rinnovate proposte con nuove varianti di gamma nelle tre principali linee di produzione che rappresentano i tre ‘mondi’ di riferimento di VENETA CUCINE: Quick Design, Essence ed E. Lounge e Start-Time.J. sono state le novità più rilevanti.

Lounge è un nuovo sistema cucina con una rinnovata modularità che permette una maggiore capienza rispetto alla modellistica standard di VENETA CUCINE.  Appartenente al mondo E, questa linea interpreta il concetto di lusso in maniera più intima e non ostentativa, rielaborando i concetti di qualità e quotidianità finalizzati a rendere l’ambiente cucina più accogliente, funzionale ed esteticamente gratificante, per  eleggerlo luogo prediletto del piacere e del relax, della convivialità e del buon vivere.

Lo spazio contenitivo aumentato è dovuto all’utilizzo di uno zoccolo ridotto di altezza 8 cm, così da recuperare il volume sulla scocca della base. Il sistema si completa con colonne con apertura ad anta rientrante sul fianco laterale che al loro interno possono ospitare altri mobili, accessori ed elettrodomestici, che non si vogliono far vedere, come ad esempio forno, forno a microonde e frigorifero. Le ante del hanno un forte spessore (25 mm) per esaltare la matericità con cui sono realizzate: vengono infatti utilizzati legni pregiati o con lavorazioni particolari, laccati lucidi e opachi, malte e Fenix®.

Start-Time.J implementa la gamma di prodotti del mondo Quick Design: progetti ad alto contenuto di design e a basso impatto economico, dove i concetti di facilitazione, semplificazione, praticità immediata, sono applicati superando la modularità abituale.  Inoltre presenta un nuovo sistema di apertura che utilizza un profilo ‘J’ che viene applicato orizzontalmente alle basi come dispositivo di presa per l’apertura e la chiusura dei vani e, in verticale, estende la sua grande praticità alle colonne. Il sistema J si aggiunge ai sistemi di apertura con maniglia e con gola piatta.

Accanto alla novità di prodotto, sono proposte una serie di innovazioni applicabili a tutta la gamma di VENETA CUCINE, in grado di aumentare ulteriormente il valore aggiunto della progettazione dell’ambiente cucina. Il sistema metallo – sistema che include il #Living in metallo e lo Step System – riguarda il materiale metallo e quindi coinvolge tutti i prodotti VENETA CUCINE.

#Living si apre al mondo metallo mantenendo la sua caratteristica di massima trasversalità. E’ composto da spalle in alluminio finitura acciaio e mensole a scelta tra tutti i colori e materiali dei modelli in gamma. Può essere integrato con la cucina ma anche a libera installazione. Step System, invece, è una boiserie di raccordo tra base e pensile che completa la cucina e permette di utilizzare lo spazio solitamente non sfruttato, in modo da avere tutto il necessario per cucinare a disposizione e a portata di mano.

Quanto presentato ad EuroCucina 2016 ha trovato conferma nello spazio espositivo permanente di VENETA CUCINE. Lo showroom, sito in Foro Buonaparte, nel cuore del Brera Design District, è un luogo in costante evoluzione che racconta, attraverso i prodotti, gli eventi e la comunicazione gli aspetti più innovativi dell’azienda e la sua costante attività di ricerca.

Il modello Artemisia, esposto durante il Fuorisalone, si è fatto interprete in chiave contemporanea dell’anta a telaio con taglio ed incastro dal giusto equilibrio tra design e artigianalità. Risponde all’esigenza di chi cerca un lusso non ostentato ma introspettivo, esplorando in profondità le caratteristiche fisiche e quasi caratteriali dei materiali.

Inoltre, Mi 20.15 dello Studio Giovannoni Design viene proposta in nuove finiture. Questo modello rappresenta molto più di una cucina: è un sistema che gioca sul mix tra boiserie orizzontale e nicchia per creare una composizione libera con moduli sospesi e replicabile all’infinito. Un programma articolato, il cui concept affonda le radici nel pensiero di “facilitazione e semplificazione”, partendo proprio sui gesti più quotidiani. Un’essenzialità progettata in cui è la moltiplicazione del modulo che genera nuove estetiche funzionali e formali.

 

Post a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>