Pages Menu
Categories Menu

Pubblicato il19 Apr 2016

I risultati del Salone del Mobile 2016

Registrando un record di 372.151 presenze, con un incremento del 4% rispetto all’edizione 2014 anno in cui si sono svolte le biennali dedicate alla Cucina e al Bagno  si è conclusa la 55a edizione del SALONE DEL MOBILE DI MILANO. Nelle due giornate di apertura al pubblico, sabato e domenica, gli ingressi sono stati ben 41.372.

“Questa edizione con la presenza del 67% di operatori esteri – la maggior parte di alto profilo e con forte potere di acquisto, secondo i commenti degli espositori, ha confermato, ancora una volta, la forte vocazione internazionale e l’importanza dell’export come elemento ormai imprescindibile del settore” afferma ROBERTO SNAIDERO, Presidente del Salone del Mobile.

Un Salone sempre più internazionale dunque, con presenze qualificate da tutto il mondo, attratte dall’eccellenza creativa e produttiva della nostra filiera, riconoscendo il valore della produzione MADE IN ITALY e dell’arredo di qualità.

Un significativo riconoscimento alla rilevanza della manifestazione – che si è trasformata nel tempo da fiera a “momento must” come ha evidenziato il claim della campagna pubblicitaria – e all’importanza del settore è giunto dalla presenza di numerose figure istituzionali rappresentanti di tutti gli schieramenti politici, tra tutte il Presidente del Consiglio MATTEO RENZI, che ha visitato la manifestazione presenziando alla cerimonia di premiazione del 7° SaloneSatellite Design Award mercoledì 13 aprile.

Anche la 19a edizione del SaloneSatellite dedicata al tema “Nuovi materiali> Nuovo design/New Materials> New Design” ha visto grande affluenza di pubblico per scoprire i talenti under 35.

VisioneArredo.it ha partecipato a questa edizione come parte attiva ed è entrata in contatto con molte aziende leader di mercato e professionisti di fama mondiale. Durante lo svolgimento della manifestazione abbiamo intervistato, tra gli altri, l’architetto MARCO COSTANZI, nota firma di Fendi, KARIM RASHID, presente presso lo stand di Riva 1920 per la presentazione della chaise longue Dusk e l’ingegnere PAOLO PININFARINA, fautore, insieme a Snaidero ed alla sua celebre Design House, della cucina concept Aria.

Archistar e brand internazionali, qualità ed eccellenze assolute che nei prossimi giorni andremo ad analizzare con articoli attraverso cui approfondiremo tutte le sfaccettature di questa kermesse da record.

Post a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>