Pages Menu
Categories Menu

Pubblicato il2 set 2015

ERNESTOMEDA, l’eleganza della cucina ICON

 

Una vocazione “Tailor made” unita ad un gusto esclusivo per l’innovazione, la cura dei dettagli e l’innovazione. Il brand ERNESTOMEDA nasce con l’ambizioso obiettivo di esportare italianità nel mondo grazie ad una qualità eccelsa e a soluzioni altamente personalizzabili.

L’azienda si distingue nel mondo dell’ARREDO CUCINE grazie ad una filosofia di produzione che negli anni è diventata trademark vincente. E’ necessario pensare alla cucina in relazione all’ambienta in cui verrà collocata così da creare una perfetta simbiosi con il mondo dei fruitori. Armonia tra spazio e tempo è la parola d’ordine.

Un esempio concreto e accattivante è rappresentato dalle CUCINE ICON, fiore all’occhiello per quanto riguarda lo stile, l’ammaliante impatto visivo e l’innovazione. La grandissima cura nelle finiture e le innumerevoli soluzioni tecnologiche adottate fanno sì che ICON permetta anche un’esperienza tattile confortevole ed accattivante. L’utilizzo di elementi nobili e ricercati fa entrare di diritto queste cucine nell’élite dell’ARREDO MODERNO.anta_air

Icon stupisce e conquista anche grazie all’attenzione per l’ambiente. Il benessere di un’esperienza piacevole ed accogliente è espresso dalla rinomata anta AIR.

Il filtro di aerazione applicato nel lato non a vista, unito ai fori che caratterizzano l’anta stessa, fanno sì che l’aria che penetra nel vano sia più salubre. La guarnizione perimetrale della stessa non permette a polvere e corpi estranei di penetrare grazie alla chiusura ermetica.

Ernesto Meda vuole esprime attraverso Icon tutto il suo credo: eccellenza nel disegn, estrema raffinatezza ed indiscusso appeal.

Visita il sito: www.ernestomeda.it

Post a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>